top of page

7-8 AGOSTO 2024  BUSSI SUL TIRINO

logo_pi_greco.jpg

Jamm! festival, organizzato dall' associazione Pi-greco con la direzione artistica di Coco Bucci, è una rassegna internazionale di musica e arte che vuole creare un punto di incontro fra Artisti, pubblico e territorio attraverso proposte di spettacoli unici.

L’obiettivo del Festival e il suo eventuale successo, sono legati non all’utilizzo di un solo genere musicale quanto a proposte di concerti alternativi, inusuali che si incastrino perfettamente con il luogo, con la sua scenografia naturale e architettonica e con le attività collaterali che completano le giornate del festival. Fra queste, mostre fotografiche, di pittura, scultura, danza, reading poetici e quanto altro potrà divenire veicolo per promuovere il patrimonio culturale del centro storico, con l’augurio che al più presto possa tornare a mostrarsi ai visitatori nel suo suggestivo e magico scenario.  

La direzione artistica, mediante un attento lavoro di ricerca, propone spettacoli e performance di alta qualità e professionalità, con l’obiettivo di valorizzare sia la pratica artistica che il territorio: prime nazionali, artisti sia internazionali che della scena nazionale, con una attenzione particolare alle eccellenze abruzzesi e locali coinvolte in alcune produzioni.

Creare produzioni uniche e inedite che stimolino curiosità e voglia di ascoltare “altro” può essere il complemento al puro intrattenimento.

Workshops su strumenti o su generi musicali saranno un altro tassello da incastonare nel mosaico del Festival.

La cura dei dettagli - dalla promozione all’allestimento scenografico, dalla scelta di eventuali servizi di ristoro alla stampa del programma cartaceo della manifestazione - è molto importante per il successo della manifestazione. 

Infine, già da questa prima edizione, il Festival sarà documentato sia fotograficamente che videograficamente, permettendo quindi la raccolta, speriamo numerosa, di una rassegna stampa che concorrerà alla creazione di un archivio per immagini che sarà memoria per le generazioni future ed eviterà che il Festival esaurisca la sua funzione esclusivamente nell’offerta di una piacevole serata, come tante altre ce ne sono.

screenshot_firma_blue.jpg

IL PROGRAMMA SARA' ANNUNCIATO DOPO IL 15 MAGGIO

bottom of page